Architetto, exhibition designer, specialista in museologia e museografia e senior expert in comunicazione e sviluppo di modalità utili a “tradurre” concetti complessi in esperienze accattivanti.

Dal 1993 al 2001, come dirigente della Fondazione IDIS – partecipa al progetto di riconversione “Città della Scienza a Bagnoli”; dal 2001 al 2005 coordina gruppi nazionali ed internazionali per la progettazione di numerose mostre quali Futuro Remoto e musei tra i quali  il Museo di Paleontologia a Maglie ed il Science Centre di Città della Scienza a Napoli(2001).

Dal 2005 al 2007 è direttore del Museo Vivo di Città della Scienza . Tra i progetti più significativi coordina le mostre:  Comunico ergo sum, media senza mediatori (Napoli /Varsavia) e Meet Math, (Napoli / Gerusalemme Ovest ed EST).

Dal 2007 cura per Città della Scienza Spa – attualmente Campania Innovazione Spa, agenzia per la diffusione dell’Innovazione della Regione Campania – progetti di  valorizzazione culturale tra cui la partecipazione della regione Campania all’Esposizione Internazionale di Saragozza e la mostra “Tradition and Innovation” a Pechino. Ha coordinato  del progetto  dell’allestimento del Museo di Storia Naturale Regionale di Torino (2013).

E’  tra i componenti dell’Officina Creativa 137A